Basi per l'Animazione

From Synfig Studio :: Documentation
Jump to: navigation, search
m
m
 
(One intermediate revision by one other user not shown)
Line 2: Line 2:
 
{{Title|Basi per l'Animazione}}
 
{{Title|Basi per l'Animazione}}
 
{{Navigation|Category:Manual|Doc:Adding Layers|Aggiunta Piani}}
 
{{Navigation|Category:Manual|Doc:Adding Layers|Aggiunta Piani}}
[[Category:Manual|Manuale]]
+
{{Category|Manual}}
[[Category:Tutorials]]
+
{{Category|Tutorials}}
[[Category:Tutorials Basic]]
+
{{Category|Tutorials Basic}}
 
[[Category:Updated]]
 
[[Category:Updated]]
 
<!-- Page info end -->
 
<!-- Page info end -->
Line 72: Line 72:
 
{{l|Image:synfig_tut_5.png|center|frame}}
 
{{l|Image:synfig_tut_5.png|center|frame}}
  
Ti chiedi dov'è l'animazione? Clicca in una posizione qualsiasi della barra temporale: Noterai che il cerchio rosso è in una nuova posizione, una non definita da te! Cosè successo? Synfig ha immaginato quel che volevi fare, ovvero muovere il cerchio, ed ha disegnato tutte le immagini degli stadi intermedi. Ogni immagine verrà resa un fotogramma della tua animazione e sembrerà che il cerchio si muova.
+
Ti chiedi dov'è l'animazione? Clicca in una posizione qualsiasi della barra temporale: Noterai che il cerchio rosso è in una nuova posizione, una non definita da te! Cos'è successo? Synfig ha immaginato quel che volevi fare, ovvero muovere il cerchio, ed ha disegnato tutte le immagini degli stadi intermedi. Ogni immagine verrà resa un fotogramma della tua animazione e sembrerà che il cerchio si muova.
  
Nota, che non hai bisogno di andare all'ultimo fotogramma chiave "2s" e spostare il cerchio verso sinistra. I Fotogrammi Chiave fanno sì che Synfig memorizzi lo stato dell'immagine in un particolare momento. Ecco perché quando abbiamo modificato la posizione del cerchio a "1s", rimane sulla sinistra a "2s" (nonché a "0s"). Ritornando al Pannello Parametri, e guardando il Pannello Tracce Temporali noterai che sono apparsi tre pallini verdi a destra del parametro {{Literal|Origine}}. Questi sono chiamati {{L|Waypoints|Punti di Interpolazione o Interpolazioni}} usati per indicare cambiamenti di parametri nel tempo.
+
Nota, che non hai bisogno di andare all'ultimo fotogramma chiave "2s" e spostare il cerchio verso sinistra. I Fotogrammi Chiave fanno sì che Synfig memorizzi lo stato dell'immagine in un particolare momento. Ecco perché quando abbiamo modificato la posizione del cerchio a "1s", rimane sulla sinistra a "2s" (nonché a "0s"). Ritornando al Pannello Parametri, e guardando il Pannello Tracce Temporali noterai che sono apparsi tre pallini verdi a destra del parametro {{Literal|Origine}}. Questi sono chiamati {{L|Waypoints|Punti di Interpolazione o Interpolazioni}} usati per indicare punti temporali nei quali i parametri dell'oggetto, quali posizione e colore, vengono aggiornati in modo da assumere i nuovi valori specificati
  
 
[[Image:TimetrackOriginWaypoints.png|thumb|center|450px]]
 
[[Image:TimetrackOriginWaypoints.png|thumb|center|450px]]

Latest revision as of 11:23, 18 January 2012

Languages Language: 

English • Deutsch • español • suomi • français • italiano • Nederlands • português • română • русский • 中文(中国大陆)‎

Warning!

This page contains outdated information.

The release of Synfig Studio 0.64.0 introduced new terminology and this translated page needs to be updated according to original English text.

You can help updating this page - see instructions here. Thank you!

warning end


Navigation Navigation:  <<Manuale>>

Introduzione

Creare un'animazione in Synfig Studio è molto facile. Significa fondamentalmente modificare un disegno — è sufficiente creare la prima fase e ultima fase di una variazione, e Synfig si occuperà dei passi intermedi.

Diamo un'occhiata ad un semplice esempio. Consideriamo una luce in movimento come quella della barra anteriore di Supercar. Realismo a parte, realizziamo un cerchio con movimento da sinistra a destra e ritorno. In altre parole, dobbiamo eseguire tre 'passi' o 'fasi':

  1. Il cerchio è a sinistra.
  2. Il cerchio è a destra.
  3. Il cerchio è ritornato a sinistra.

Impostazione dell'area di lavoro

Partiamo. Avvia Synfig Studio. Un nuovo file verrà automaticamente generato. Clicca il menù 'simbolo' [►] (tra i righelli orizzontale e verticale, nell'angolo in alto a sinistra della tela), poi seleziona "Edita → Proprietà". Apparirà un dialogo per le proprietà della tela.

Definisci un nome e una descrizione per la tela, poi clicca "Applica" (non premere ancora "OK" — non abbiamo ancora terminato con il dialogo Proprietà). Vai sull'etichetta "Tempo" e ricordati di editare "Tempo Finale". Cambia "5s" in "2s" — così la tua animazione durerà 2 secondi.

Dialogo Proprietà Tela

Ora disegna un semplice rettangolo nero che ci servirà come sfondo. Non è necessario ricopra l'intera tela. Deseleziona anche la casella "Bassa Risoluzione" in cima alla finestra della tela per disabilitare la modalità a bassa risoluzione - che renderà l'immagine più nitida. Solitamente, con questa opzione abilitata aumenta la velocità di visualizzazione, ma non è quello di cui abbiamo bisogno adesso.

Synfig tut 2.png

Ora ci serve un cerchio. Varia il colore di riempimento a rosso, e disegna un cerchio. Non importa se non è perfetto: Lo puoi modificare. Attiva lo Strumento Trasforma, e seleziona il cerchio. Si presenterà in modalità di editazine facilmente riconoscibile dal punto verde nel mezzo ed il rettangolo bianco attorno. Puoi spostare il cerchio rosso trascinandolo dal punto verde nel mezzo.

Synfig tut 3.png

Questi sono i primi passi per disegnare un oggetto e spostarlo, ma non è ancora un'animazione, dirai. Infatti. Vediamo come si fa.

Rendiamo il movimento

In principio, è stato inserito un valore di 2 secondi nella finestra di dialogo Proprietà. Poiché la lunghezza della tua animazione è diversa da zero, la tua finestra tela (quella in cui si disegna) ha un cursore grigio di scorrimento del tempo in basso. È possibile fare clic su di esso, e un indicatore arancione apparirà segnando la posizione nel tempo. Prova a cliccare in diversi punti col cursore tempo e nota che il campo di immissione sulla sinistra del cursore cambia il valore del tempo in qualcosa come "12F", "1s 15F", ecc. È possibile impostare la tua posizione sulla barra temporale modificando i valori in quel campo. Ad esempio, se si immette "1s" e si preme ((Shortcut | Invio)), lindicatore arancione si muoverà nel bel mezzo della barra di scorrimento temporale, e digitando "2s", si sposterà alla fine della barra.

Nota

Nell'ultimo caso l'indicatore diviene invisibile, poichè "2s" è giusto al confine della barra di scorrimento temporale, ma fidati — è lì.
note end

Quando cambi posizione sulla barra, nulla cambia ancora sulla tela. Primo, si deve commutare su "Modalità Edita Animazione" Cliccando la spia verde giusto a destra della barra temporale. Nota che la tela viene bordata di rosso; questo ti ricorderà che i cabiamenti agli oggetti ora modificherà l'animazione.

Synfig tut 4.png

Precedentemente, sono state menzionate tre "fasi". Queste sono rappresentate dai cosiddetti "fotogrammi chiave". (Se hai familiarità con la codifica video: Non è la stessa cosa!) Un fotrogramma chiave è una immagine nel tempo dove succede qualcosa di significativo ai tuoi oggetti.

Vai al pannello Fotogrammi Chiave — giusto clicca sull'etichetta con una piccola chiave come icona nella finestra in basso — potrai modificare i fotogrammi chiave. Ora premi il piccolo pulsante con il "più" e dovresti vedere una nuova riga nella lista che visualizza "0f, 0f, (JMP)".

Keyframes Panel.png

Ora vai al punto "1s" della linea temporale. Il piccolo indicatore arancio si sposterà lì. Aggiungi un'altro fotogramma chiave cliccando sul piccolo segno "più". Ripeti l'operazione sulla barra temporale con l'indicatore su "2s" (è la fine della tua animazione). Dovresti avere tre fotogrammi chiave nella lista, ora.

Keyframes Panel 2.png

s ed f: Capiamo la linea temporale

A questo punto, forse hai capito cosa indicano quei misteriosi segni "1s 10f". Indicano un punto specifico sulla linea temporale, espresso come posizione in termini di secondi (s) e fotogrammi (f).

Ogni secondo, in modo predefinito, è suddiviso in 24 fotogrammi, similmente ad un metro che è suddiviso in 100 centimeteri. La scala dei fotogrammi parte da (0) e arriva a 24, dopo, un muovo secondo subentra ed il conteggio dei fotogrammi riparte da 0.

Per esempio, quando sono passati 5 secondi completi, usando questa notazione della linea temporale avremo "5s 3f".

Lista Fotogrammi Chiave

La lista Fotogrammi Chiave pittosto facile da capire. Visualizza il "Tempo" che in sostanza è il tempo di partenza, "Lunghezza" che è autoesplicativo, "Salto" che verrà spiegato dopo, e "Descrizione" che è, nuovamente, autoesplicativo.

Ora, forse ti starai chiedendo circa le voci "(JMP)" [sigla abbreviata dall'inglese Jump: Salto-Collegamento]. In realtà, questi sono i link come collegamenti web: fai clic, e l'indicatore nella barra temporale si posizionerà al posto giusto.

Puoi usarle quasta funzione per editare un'immagine in un determinato tempo. Per esempio, puoi ora passare al primo secondo, e spostare il cerchio rosso a destra. Ecco! Hai fatto il tuo primo movimento, la prima animazione con Synfig!

Synfig tut 5.png

Ti chiedi dov'è l'animazione? Clicca in una posizione qualsiasi della barra temporale: Noterai che il cerchio rosso è in una nuova posizione, una non definita da te! Cos'è successo? Synfig ha immaginato quel che volevi fare, ovvero muovere il cerchio, ed ha disegnato tutte le immagini degli stadi intermedi. Ogni immagine verrà resa un fotogramma della tua animazione e sembrerà che il cerchio si muova.

Nota, che non hai bisogno di andare all'ultimo fotogramma chiave "2s" e spostare il cerchio verso sinistra. I Fotogrammi Chiave fanno sì che Synfig memorizzi lo stato dell'immagine in un particolare momento. Ecco perché quando abbiamo modificato la posizione del cerchio a "1s", rimane sulla sinistra a "2s" (nonché a "0s"). Ritornando al Pannello Parametri, e guardando il Pannello Tracce Temporali noterai che sono apparsi tre pallini verdi a destra del parametro "Origine". Questi sono chiamati Punti di Interpolazione o Interpolazioni usati per indicare punti temporali nei quali i parametri dell'oggetto, quali posizione e colore, vengono aggiornati in modo da assumere i nuovi valori specificati

TimetrackOriginWaypoints.png

Renderizziamo l'animazione

Prima di poter vedere l'animazione è necessario renderizzare il tuo lavoro. Vi sono due modi per farlo: usando Synfig Studio (ciò che hai usato finora) o dal programma a linea di comando chiamato "synfig".

Proviamo il primo modo. Lascia la modalità di animazione cliccando sulla spia rossa a fianco della linea temporale, e salva il file; per esempio con nome "SuperCarBase.sifz". Poi vai al menù della Finestra Tela ( pulsante "simbolo" [►] nell'angolo in alto a sinistra) e seleziona "File → Renderizza". Salva il nome del file come "SuperCarBase.gif" nella stessa cartella di "SuperCarBase.sifz" e scegli il formato "gif" invece di "Auto", poi clicca Renderizza. In base alla velocità del processore che usi dovrebbe metterci pochi attimi, al termine la barra di stato della finestra immagine dovrebbe indicare "File renderizzato con successo".

Selezione di "Renderizza" dal menù di Synfig Studio

Nota

Il formato "magick++" (se disponibile) produce file gif molto migliori che "gif" poichè può ottimizzare le tavolozze delle immagini.
note end

Apri SuperCarBase.gif in Firefox ( che lo visualizzerà a ciclo continuo) od altra applicazione in grado di visualizzare immagini gif. Se ora vedi un cerchio rosso che si muove da sinistra a destra e ritorna a sinistra, congratulazoni! Hai appena realizzato la tua prima animazone!

Nota

Puoi anche vedere l'anteprima dell'animazone. Ora vai al menù della Finestra Tela ( pulsante "simbolo" [►] nell'angolo in alto a sinistra) e seleziona "File → Anteprima"
note end

Se preferisci utilizzare la riga di comando invece del menu per renderizzare l'animazione, apri una finestra di terminale (su Windows, vai su "Start → Esegui", digita "cmd" e premi Invio), spostati nella cartella dove hai salvato il file, e digita:

synfig -t gif SuperCarBase.sif

Appariranno alcuni messaggi ma ora non sono importanti per noi. In base alla velocità del processore dovrebbe metterci pochi attimi, in fine apparirà un messaggio tipo:

SuperCarBase.sif ==> SuperCarBase.gif: FATTO

Ora che ha terminato puoi vedere la tua animazione gif con Firefox o un'altro programma, come detto sopra.

Conclusioni

Certo, variare la posizione di un oggetto non è la sola cosa fattibile con Synfig Studio. Puoi variare la dimensione, il contorno, il colore, etc. Synfig è corredato di molti file di esempio che ti permetteranno di valutare a fondo le sue possibilità.


Languages Language: 

English • Deutsch • español • suomi • français • italiano • Nederlands • português • română • русский • 中文(中国大陆)‎